Bonsai quando posso

Idee, Bonsai e Prebonsai

About the pseudoacacia

Published by Matteo Ceriani under , on 13:29

Quando questa primavera ho potato la robinia speravo che questa ricacciasse molto più indietro sul tronco per poter sfruttare i nuovi getti come rami primari. Ciò non è accaduto e quindi ho deciso di lasciare crescere alcuni rami indisturbati per utilizzarli come innesto l'anno prossimo.
Ho dato una potata alla pianta rimuovendo parte della chioma fogliare (tra l'altro ho rimosso anche alcune foglie attaccate dagli afidi) e alcuni rami che non mi sarebbero serviti. Ho legato con la rafia il ramo principale nella zona che andrà ad occuparlo l'anno prossimo per abituarlo e vedere l'effetto finale.

When I pruned the black locust this spring I hoped to get some back buds awake to improve the ramification.
Since this isn't happened I choose to let some branches free to grow to create grafting next year.
So I pruned the plant removing useless branches and part of the foliage (sone of the leaves were also attacked by aphids).
To prepare the branch for next year grafting and to have a general idea of the look I fixed it in position with some raffia.







About the birch

Published by Matteo Ceriani under , , , on 11:00

Ho fatto qualche lavorazione sulla betulla.
Dopo la pizatura della primavera i rami hanno sviluppato qualche gemma arretrata. Ho potuto dare quindi una leggera potata alla pianta per prepararla alla stagione più calda e migliorare l'insolazione.
Ho anche staccato la margotta, aveva già ben visibili le radici e dato che mi interessava mantenere l'equilibrio di energie nella pianta ho preferito staccarla pur non essendo il periodo migliore per farlo. L'ho posta a dimora in un vaso con pomice e muschio per mantenere una buona umidità ma con un certo drenaggio.
Coi ragazzi del club stavamo valutando come migliorare la pianta. Forse una serie di innesti potrebbe essere la soluzione migliore per un tronco molto cilindrico e alto come quello di questa betulla.
Altrimenti valutare un nuovo cambio d'apice.

Did some works on the birch, after this spring piching some branches spread back buds so i could do a light pruning toprepare the plant for the summertime.
I took away the air layering (the roots were already showing trough the plastic) even if it isn't the most proper moment but i choose to focus on the tree right balance of strenght.
I put the new plant obtained in a pot with pumice and some musk to preserve humidity but with a good draining.
I placed it in a cooler part pf the garden.
With the guys at the club we were studying some odeas to improve the quality of this birch. Maybe some graftings or a new change of apex to create a better conicity.








Recap

Published by Matteo Ceriani under on 18:14
Chi segue il blog avrà notato la carenza di post dell'ultimo periodo, non che la mia passione per i bonsai sia diminuita anzi. Ho deciso però quest'anno di dare una "stagione libera" alle piante permettendo loro di crescere indisturbate. Ciò a vantaggio sia delle piante rinvasare quest'anno (e credo che uno o due errori coi rinvasi siano stati commessi ma ne parlerò a tempo debito) sia delle piante sulle quali ho applicato la margotta, certo che con queste piogge e con questo tempo molto fresco anche loro faranno più fatica a sviluppare radici.
Mi sono solo limitato a qualche pinzata se proprio necessaria.
I risultati sembrano buoni e a rafforzare questa sensazione è lo sviluppo del grosso acero rosso crimson King, è stata l'unica pianta che ho pensato e il risultato è stato poco soddisfacente. Mi spiego: la pianta è nel vaso dallo scorso anno, in primavera ho selezionato i rami che potevano interessanti di più e non appena è stato il momento giusto ho pinzato alla prima coppia di foglie, speravo ovviamente che la pianta ricacciasse con foglie piccole e internodi più corti, finora però la pianta non ha emesso le foglioline dove ci si aspetta ma ha solo spinto nuove gemme dal tronco. Insomma la tecnica in questo caso specifico non ha funzionato, vedremo come muoverci in futuro.
Nei prossimi giorni inizierò una leggera potatura sulle piante per permettere il passaggio di luce e aria così da rafforzare le gemme più interne.

I'm writing to explain the lack of posts of this period, my love for Bonsai is not decreased, simply this year I've decided to give a completely free growing season to the plants, so no pinching (unless extremely needed) no cuttings, bending etc.
This should help all the repotted plant (I may have done a couple of errors during repot but I will report about in the right moment) and the air layered ones (hope to get some result with this rainy and cold begin of summer).
I think that almost all the plants appreciate this natural treatment. To confirm this sensation I also have the example of the big crimson king maple. I did some branch choosing back in the beginning of spring and as soon as the moment was right i pinched the branches to the first leaves to obtain smaller leaves and shorter internodes. Well the develop of this plant didn't go that way, no leaf appeared where needed and only new trunk buds showed up. I don't know, maybe in a few days something will change but, until now the pinching technique did not work well on this plant.
In the next days I will start to lightly prune the trees to give more light and air to them.

Growing

Published by Matteo Ceriani under , , on 12:30

Questa confusione di piante che vedete è la zona del mio orto dove sto facendo crescere i piccoli aceri montani sfruttando la tecnica del ramo di sacrificio.
Direi che dopo il primo anno di assestamento in questa stagione la spinta vegetativa è stata davvero vigorosa, dando buoni risultati.
Come si vede in alcune foto ho pinzato il primo ramo e lasciato crescere il ramo d'apice che provvederò a rimuovere appena sarà finita la spinta. Tagliando bene a raso tenterò di ottenere un tronco più conico possibile.
La prossima primavera darò anche un'occhiata alle radici per disporle al meglio.

This mess you see is my free growing part of the garden.
On this small mountain maple I'm applaying the sacrifice branch technique.
After a year of settlement the plants are now growing vigorously. In early spring i pinched the lower branch to let grow the apex branch to enlarge the trunk, whenever the vegetative growth will stop i will cut the sacrifice branch. Keeping an eye on the conicity of the trunk.
During next spring I will also check the root position.





Pots

Published by Matteo Ceriani under on 12:32

Ecco un paio di vasetti che avevo comprato in occasione di Arco Bonsai e che poi avevo dimenticato di postare.
Mi sono piaciuti per la leggerezza del materiale e il minimo spessore delle pareti.
Credo che potrei utilizzare il rettangolare con la Zelkova a scopa.

Here's two pots that I bought in Arco and that I forgot to post.
I liked the light weight and the thin material.
I'm thinking about putting the broom style Zelkova in the squared one.






 

Blog Archive

Followers