Bonsai quando posso

Idee, Bonsai e Prebonsai

Renewing

Published by Matteo Ceriani under , , , on 12:58

Queste sono le piante che ho lavorato durante i primi seminari del club. Erano piante prese in vivaio e lavorate per raggiungere un disegno senza però purtroppo poter potare troppo aggressivamente i rami per non pregiudicare la salute della pianta. Ho sempre trovato alcuni rami troppo grossi o con la vegetazione troppo distante. Passata una stagione vegetativa ho deciso di intervenire.
Sul tasso ho lasciato l'impostazione iniziale ma accorciando i rami oppure sostituendoli con altri di minore dimensione. Questo per compattare la struttura e migliorare le proporzioni.
Ho anche rilegato parte dei rami per posizionarli. Ho colto l'occasione per lavorare sulla legna secca per ridurre le dimensioni dei jin e assottigliare la parte alta.
Nel caso dell'abies invece mi sono limitato a una pulita delle nuove cacciate e alla potatura e selezione dei rami anche in questo caso per compattare la struttura.
Il disegno per entrambe è rimasto quello iniziale ma sono con questa operazione, poco spettacolare, spero di essermi portato verso una maggiore qualità delle piante.
In primavera col rinvaso si potrà liberare il nebari ed allora si potrà vedere tutto il potenziale di queste piante.

Those plants are the one I worked on during the masterclass at the club. Those were purchased in a garden center and heavily worked on, obviusly not all what we want to do was possible due to not compromise the tree wealth. This lead to a result which was good but that I didn't like, some branches were too thick, the leaves were to distant from the trunk. I wasn't satisfied.
So after a growing season I decide to renew these plants.
On the taxus I cut all the bigger branches rebuilding the silhouette with smaller and shorter ones when possible. I also rewired the branches who needed. 
I took the occasion to shorten the jins and to work on the higher dead wood.
For the abies I choose to remove the new grow, to cut back the branches and to do a selection cutting,
The design remain the same for both the plants but with this unspectacular operation I hope to abtain a more compact and fine structure.
With the spring repot I will show the nebari so the plants will show their truth potential.







0 commenti:

Posta un commento

 

Blog Archive

Followers