Bonsai quando posso

Idee, Bonsai e Prebonsai

Abies Koreana, repot

Published by Matteo Ceriani under on 12:25

Ero molto annoiato ieri pomeriggio e quindi ho deciso di prendermi qualche rischio e di rinvasare i due abeti koreani.
La terra in cui erano posti era un'argilla molto molto compatta che l'anno scorso con la prima pianta (la seconda è quella lavorata la scorsa settimana) mi ha causato problemi di annaffiatura.
Le radici come si nota sono in situazioni differenti.
La prima pianta ha una buona quantità di radici e capillari e quindi ho potuto tagliare più aggressivamente, mentre la seconda ha un apparato più limitato e quindi non ho insistito molto.
I vasi sono piccoli e dovrebbero garantirmi uno sviluppo compatto.
Il terriccio è un mix di pomice, akadama, kyriuzuma, kanuma e lapillo con l'aggiunta di terriccio e di pezzetti di carbone per garantire la stabilità dell'acidità del terreno. Questo substrato ha funzionato benissimo con il mio boschetto di picee.
Il clima dovrebbe essere molto favorevole. Nei prossimi giorni è prevista una pioggia leggera con temperature sopra lo zero anche di notte.
Per tutta la stagione lascerò le piante libere di crescere e assestarsi

I was bored yesterday afternoon so I decide to do some jobs and take some risks.
I repot the two Koreana firs, they were in a compact clay soil which gave me some watering issues with the first plant last summer. The second one is just arrived, I worked it last week.
Roots were in different situation, first one had many branches with so many capillaries so I cut it strongly to compact it. The second was less developped so I leave on most of the branches.
Pot are small so they can guarantee a compact develop.
I use a mixed soil made by pumice, akadama, kyriuzuma, kanuma and lapilli, then I add some soil and some choke to stabilize the ph.
This kind of soil worked fine with my picea forest. Weather shoul helps too, forecasts says that there will be a light rain with over the zero night temperature.
I will leave the plant free to grow trought this year.









0 commenti:

Posta un commento

 

Blog Archive

Followers