Bonsai quando posso

Idee, Bonsai e Prebonsai

Something new

Published by Matteo Ceriani under , , on 12:12
Giovedì sera Christian del Bonsai Do Groane mi ha gentilmente portato un paio di piante.
La prima, in teoria un pioppo ma non ne abbiamo la certezza, era un vecchio tronco da cui partivano vari rami. Una volta ripulita dalla terra ho deciso di separare la pianta in due seguendo le indicazioni datemi dalle radici che si erano sviluppate confusamente nel terreno.
Quindi ora ho una pianta giovane con alcuni rametti in un vaso e il vecchio tronco con qualche radice e un paio di rami in un altro vaso.
Nonostante il lavoro sia stato veloce le radici non erano in buonissime condizioni quindi sono un po' dubbioso sulla riuscita del rinvaso.
L'altra pianta è un acero tridente da vivaio con delle radici imponenti che escono dal terreno e che rappresentano un evidente difetto. Quindi per ora la lascerò vegetare per poi eseguire una margotta nel punto più largo della base. Di li in poi partirò ricostruendo la pianta.
Un lavoro simile lo eseguirò sull'acero palmato che avevo rinvasato l'anno scorso.

Thursday evening Christian from Bonsai Do Groane so kindly brought me a couple of plants.
First one is, for what we know, some kind of populs. Is an old trunk with some branches starting from it.
Cleaning the soil to repot it I've noticed that the roots were grown caotically, so I decide to divede the plant in two. One with small branches apart from the old trunk and the other formed by the trunk with a couple of braches.
The work was quick but the roots weren't in health so I hope the plants can survive.
The other plant is a large trident maple. Since the roots are far from be nice my proposition is to air layer the tree in the most appropriate starting point and the restarting all the work on this. So for now I will leave it free to grow.
More or less is the same job that I have to do with this maple palmatum.








0 commenti:

Posta un commento

 

Blog Archive

Followers