Bonsai quando posso

Idee, Bonsai e Prebonsai

Acer Montpellier

Published by Matteo Ceriani under , , on 12:45

Questo è il mio acer montpellier (fa parte dei monspessolanum). La storia di questa piantina rappresenta il mio processo di comprensione dei bonsai. È stata la prima pianta che ho acquistato. Un aquisto su internet; errore da non ripetere, intendiamoci, la consegna è stata rapida e senza problemi e la pianta era quella che avevo scelto. Però scegliere una pianta senza averla vista dal vivo è molto difficile e non credo che lo rifarò.
Mancano le foto della pianta appena arrivata ma in pratica era un piccolo tronco con dei rami lunghissimi e troppo spessi. Nel corso degli anni ho provato ad avvolgerli, potarli, pinzarli senza mai ottenere un risultato soddisfacente. Il problema più grosso è l'equilibrio tra tronco e chioma, e io ho sempre pensato di risolvere questa cosa nel giro di una stagione o due.
Studiando, leggendo, guardando foto ho capito cosa devo fare. Spostare la pianta in un vaso di coltivazione e lasciarla li per un paio di stagioni, dopodiché valutare la soluzione e il disegno migliore.
Non so ancora come comportarmi sul ramo basso che rischia di diventare troppo grosso e importante, vedremo.
Un altro problema é quello che riguarda le radici hanno obbiettivamente un disegno da migliorare.
Questa primavera quindi lo sposterò in coltivazione e ricomincerò la formazione della pianta.
Ps la pianta durante l'ultima estate ha subito un colpo di secco a causa delle alte temperature, fatto che le ha causato un'estate traumatica

This is my acer montpellier (a monspessolanum), the story of this plant is really connected to my comprehension of the bonsai world. I've purchased this tree on line, that was my first error, i mean, the delivery was really fast, the price correct and the tree was very wealthy, but a bonsai must be watched live, you have to "feel" if its the right plant.
I don't have any photo rapresenting the bonsai when it's arrived but basically it was a small trunk with a huge foliage made by long and thick branches.
During the years i've tried pruning, wiring, cutting back but without obtaining a good result. I was trying to accomplish a very long path in a couple of seasons.
Then, after reading articles, partecipate in forums, watching videos and pictures i understand that the plant need a complete restart.
So this spring i'll put in a cultivation pot where i will leave it for a couple of years, during this period i would take care also of the lowest branch and the air roots.
Ps this bonsai in the last summer has suffered of a dry stroke due to the high temperature, this fact indeed caused a loss of leaves and some problems for the plant


 2011






 2012-2013














 2014 pronta per il vaso di coltivazione
2014 ready for the cultivation pot







0 commenti:

Posta un commento

 

Blog Archive

Followers